Blog

Le News di OPI

fnopi.jpg

Stati generali: nell’ultima giornata a Villa Pamphili a Roma il premier Conte ha anche incontrato le Federazioni delle professioni sanitarie che hanno esposto il percorso futuro della propria professione e dell’assistenza sanitaria.

La Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche, che con i suoi 450mila iscritti rappresenta oltre il 41% delle forze del Servizio sanitario nazionale e oltre il 61% degli organici delle professioni sanitarie in generale, punta al territorio.

E lo fa prima di tutto declinando la figura dell’infermiere di famiglia e comunità istituito ufficialmente dal Patto per la salute e inserito per legge dal decreto Rilancio all’esame del Parlamento

“E’ necessario garantire il potenziamento della presa in carico sul territorio e a domicilio dei soggetti affetti da SARS-COV-2 e, più in generale dalle persone che versano in condizione di fragilità – hanno spiegato a Conte la presidente FNOPI Barbara Mangiacavalli e la vicepresidente Ausilia Pulimeno – In particolare, è  necessario prevedere che l’infermiere di famiglia e comunità partecipi all’attuazione dei piani di assistenza territoriale da disegnare con una reale multi professionalità per identificare e gestire i contatti, l’organizzazione dell’attività di sorveglianza attiva e  ricopra un ruolo di responsabilità nell’ambito dei processi infermieristici a livello distrettuale”

Leggi l’articolo completo sul sito FNOPI (https://www.fnopi.it/2020/06/21/stati-generali-proposte-infermieri/)


fnopi.jpg

Vi informiamo che sul sito di questa Federazione è stato pubblicato il “Commentario” al nuovo Codice deontologico, scaricabile dalla nuova sezione ebook del sito https://www.infermiereon-line.org/ e allegato alla presente circolare.
Si tratta di un volume che rappresenta un vero e proprio manuale d’uso del Codice, ma è anche un’interpretazione autentica per il cittadino degli impegni che gli infermieri prendono nei suoi con-fronti per garantire il suo benessere e la sua salute.
Il commentario è stato realizzato da una pluralità di autori esperti (28) per mantenere viva la ricchezza di visioni diverse che rappresentano le tante anime della professione, le diverse competenze, la capillarità degli infermieri in tutti i contesti.
La sua pubblicazione rappresenta anche l’avvio di una nuova collana di pdf gratuiti che la Fe-derazione pubblicherà periodicamente e che per ora, fino all’inizio del 2021, prevede altri argomenti importanti per l’assistenza: un vademecum per la libera professione infermieristica, le specializza-zioni infermieristiche, la simulazione in formazione (l’utilizzo cioè della tecnologia per l’apprendi-mento), le specializzazioni, l’infermiere di famiglia e di comunità.


formazione-780x377.jpg

Save the date

Venerdì 5 giugno, alle ore 15, la Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche terrà, in collaborazione con il Censis, un webinar, gratuito e ad accesso libero, per la presentazione di una Ricerca sugli infermieri e la sanità del futuro, con un particolare focus sulla percezione rilevata rispetto alla figura dell’infermiere di famiglia e di comunità.
L’incontro sarà trasmesso in modalità streaming sul canale YouTube della Federazione e rilanciato contestualmente su tutti i social Fnopi.
Seguiranno, con successiva comunicazione, le indicazioni circa il programma definitivo degli interventi previsti e il link specifico per seguire in diretta l’evento.


busta_OPI.jpg

Gentilissimi Signori Infermieri dell’Ordine di Novara – Verbano Cusio Ossola,
mi chiamo Giambattista Fransone Zunino, la ragione per cui Vi scrivo è per fare le mie più sentite condoglianze per gli oltre 40 Vostri colleghi Infermieri che hanno sacrificato la vita in quest’ultimo periodo a causa del Covid-19 a favore della popolazione e ringraziarVi di tutto cuore per il prezioso e duro lavoro che ha certamente permesso di salvare la vita a migliaia di persone.
Non sarà facile dimenticare i volti e le espressioni di molti di Voi attraverso gli organi di informazione, che denotavano notevole stanchezza e a volte frustrazione per quello che stava accadendo.
È molto confortante sapere che il proposito di Dio è quello di cambiare una volta per sempre queste calamità, proprio come profetizzò anche il suo  unigenito Figlio Gesù Cristo quando venne sulla terra.
Una di queste meravigliose promesse è riportata nel libro dell’Apocalisse o Rivelazione 21:4 dove si legge:
Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate.”
Nuova Riveduta
Esprimendo tutta la mia vicinanza e apprezzamento per quello che avete fatto e continuerete a fare, Vi trasmetto i miei più sinceri e cordiali saluti.

Giambattista Fransone Zunino

Allego link di questo brevissimo confortante trattato
www.jw.org/finder?wtlocale=I&docid=1102012770&srcid=share


fnopi.jpg

“Il Decreto ‘Cura Italia’ ha deliberatamente ignorato i professionisti ordinistici, non riconoscendo il ruolo svolto da ben 2,3 milioni di professionisti italiani. Così facendo il Paese rischia di pagare un prezzo altissimo, soprattutto quando arriverà il momento di rimetterlo in piedi”.

Questa la denuncia di 21 professioni riunite da Cup (Comitato unitario professioni) e Rpt (Rete professioni tecniche).

Leggi la notizia completa sul sito FNOPI. (https://www.fnopi.it/2020/03/21/cup-rpt-professionisti-ordinistici-cura-italia/)


upo-simnova-1200x800.jpg

In linea con i provvedimenti del Governo Italiano, SIMNOVA ha sospeso tutti gli eventi e le attività formative previste per i mesi di Marzo e Aprile 2020.

La nostra Mission è la formazione e la ricerca in ambito sanitario per migliorare la qualità della cura, ridurre il rischio clinico ed aumentare la sicurezza per i pazienti e gli operatori.
Oggi più che mai il Team SIMNOVA sta lavorando per creare programmi di formazione che permettano di preparare i professionisti ad affrontare l’imprevisto e l’imprevedibile.
Per maggiori informazioni clicca sul link.
UPO SIMNOVA

logo-opi-no-vco-1200x800.jpg

PROPOSTA CRUDELE E OFFENSIVA, GLI EMENDAMENTI VANNO RITIRATI
A ieri, sono 77 i medici e 24 gli infermieri morti in Italia. Solo in Piemonte, almeno 60 medici e altrettanti infermieri sono ricoverati in condizioni serie. Degli Operatori sanitari positivi al Covid-19 si è perso il conto, ma si stima che sia stato contagiato il 15%.
A fronte di questi dati, nella discussione al Senato sulla conversione del decreto legge Cura Italia (il dl n. 18 del 17 marzo), sono stati presentati alcuni emendamenti che prevedono una sostanziale immunità per le strutture sanitarie e per i soggetti preposti alla gestione della crisi sanitaria, in relazione agli eventi avversi accaduti durante la pandemia da Covid-19 e in particolare “in caso di danni agli operatori”.

Scarica il comunicato completo.


medicare-logo-white

L’Assemblea degli iscritti è l’organo fondamentale e primario dell'Ordine dal quale prende vita tutta l’attività della persona giuridica.

È l’organo maggiormente democratico in quanto è formato da tutti gli iscritti all’Albo.

Da essa nascono gli altri organi di democrazia rappresentativa, in primo luogo il Consiglio Direttivo ed all’interno di esso il Presidente, il Vicepresidente, il Segretario ed il Tesoriere.

Copyright OPI - Ordine delle Professioni Infermieristiche Interprovinciale Novara - VCO - P.I./C.F. 80010200030 - PEC novara.verbania@cert.ordine-opi.it